Come Investire in BTC Oggi: il Miglior Investimento degli Ultimi 10 Anni?

da

Oggi, quando si parla di mercati, il grande pubblico degli investitori retail pensa immediatamente alle criptovalute.  

Tra le crypto, poi, la più famosa e largamente riconosciuta è senza ombra di dubbio il Bitcoin 

A cosa è dovuta però la notorietà della moneta digitale?  

Il mito che si è venuto a creare sul metodo di pagamento rivoluzionario (ideato nel 2009 da un’entità misteriosa dal nome fittizio di Satoshi Nakamotoche metterà in ginocchio il sistema finanziario come lo conosciamo) certamente aiutama c’è anche della sostanza oltre al fumo. 

Difatti, andando controtendenza alla credenza generale, le istituzioni stanno concretamente valutando di introdurre il BTC all’interno della loro operatività 

Mentre all’inizio la crescita della criptomoneta era dovuta per lo più all’azione di investitori retail, nel presente la situazione è ben differente.  

Ad esempio, Tesla, che nel 2021 ha comprato Bitcoin per un valore di 1,5 miliardi di dollari, ha decretato che in futuro accetterà i pagamenti in BTC, sdoganando a tutti gli effetti la valenza della crypto per l’acquisto di beni importanti.

» Scoprite cosa sono gli asset digitali in “Come Investire in Criptovaluta” « 

L’operatività combinata di piccoli e grandi trader ha fatto sì che gli investimenti in Bitcoin abbiano rappresentano, e continuino oggi più che mai, ad essere un fenomeno probabilmente unico nella storia della finanza 

Basti pensare che, dal 2010 ad oggi, il BTC ha avuto un ritorno massimo difficile anche solo da leggere, oltre che da immaginare: il 115.877.500,48%. 

Di seguito vedremo:  

  • Se conviene investire in Bitcoin oggi
  • Come investire in BTC nel modo migliore
  • Quale broker utilizzare per investire in criptovalute
  • Alcuni consigli da tenere a mente quando si decide di acquistare moneta digitale

CONVIENE INVESTIRE IN BTC

Dire che convenga investire in BTC sarebbe assolutamente riduttivo 

Lo diciamo sempre: le performance passate non sono garanzie di risultati futuri, ma, al contempo, non possono essere ignorate quando si valuta un investimento. 

» Ecco le nostre opinioni sul trading online « 

Come si intuisce dall’introduzione dell’articolo, il BTC ha creato diversi milionari e miliardari. Quantifichiamo però il dato.  

Dando per improbabile che si mantenga in portafoglio un asset per un decennio (a meno che non ci si dimentichi di averlo, cosa che vi assicuriamo è successa), consideriamo un intervallo temporale più ragionevole.  

Una posizione di 1.000$ in BTC aperta nel 2020 è arrivata a valere ben 10.492,90$ a Marzo 2021 (e ancor di più a Novembre), per un ritorno del 949,29%.

conviene investire in btc

E se provassimo ad immaginare un trader più lungimirante? All’inizio del 2014 un BTC valeva circa 300$. Il medesimo investimento di 1.000$, dunque, a Marzo 2021 avrebbe avuto il valore di 201.925,24$.

» Ecco come comprare Bitcoin in modo intelligente « 

investire in btc esempio

Per rovinarvi la giornata faremo l’ultimo esempio.  

Il primo tasso di cambio mai esistito USD/BTC risale al 5 ottobre 2009 e stabiliva che il valore di un 1$ fosse pari a ben 1.309 BTC (con un dollaro soltanto potevate comprare più di mille BTC).  

Provate pensare come la situazione si sia rovesciata, dal momento che oggi un solo Bitcoin vale circa 60.000$: investendo un singolo dollaro nel 2009 in BTC, nel 2021 la vostra posizione sarebbe valsa più di 78 milioni di dollari 

Riteniamo i casi mostrati chiariscano ogni dubbio.  

Quello su cui potreste interrogarvi, arrivati a questo punto, è il perché di tanta potenza finanziaria.  

» Scoprite dove conviene operare con la classifica delle migliori piattaforme per criptovalute « 

Il 68% degli account degli investitori retail presso questo provider perde denaro con il trading di CFD. Dovresti dunque valutare se puoi permetterti di assumere il rischio di perdere i tuoi soldi.

I cryptoasset non sono regolamentati in alcuni Paesi UE e nel Regno Unito (UK). Non c’è la protezione del consumatore. 

COME FUNZIONANO I BITCOIN: LA RIVOLUZIONE DEI PAGAMENTI

Innanzitutto, il Bitcoin rappresenta un sistema di pagamento mondiale decentralizzato ed unicoNon può essere quindi classificato come una moneta nel senso tradizionale del termine, ma piuttosto come una riserva di ricchezza con cui effettuare acquisti 

Il BTC non fa uso di banche ed entcentrali, né è supportato da meccanismi finanziari e politiche monetarie: il valore è dato soltanto dall’incontro della domanda e dell’offerta.  

» Come funziona Bitcoin? Cos’è la blockchain di Bitcoin? « 

investire in bitcoin

Pertanto, a differenza delle valute normali, nessuno può controllarne l’andamento, alla luce della natura decentralizzata del suo funzionamento e della sua creazione 

A tal proposito, la quantità disponibile di BTC in circolazione è limitata a priori: il numero totale tende ad un massimo di 21 milioni.  

Per dare un’idea dello spazio sia rimasto per la produzione, sappiate che nel 2013 è stata generata metà delle possibili monete. Con questo andazzo, in meno di 30 anni verranno creati tutti i BTC e non potranno più esserne prodotti. La scarsità della valuta fa sì che possa svolgere in futuro il ruolo dell’oro di riserva di valore. Anche se digitale, infatti, la criptomoneta presenta molte similarità con il famoso metallo giallo, ma, a differenza di quest’ultimo, è di facile conservazione e movimentazione.

L’attività di generazione della moneta, che potrebbe essere tradotta grossolanamente nella scrittura di un codice informatico crittografato molto complesso (o meglio nella soluzione di un difficile problema matematico), viene definita “mining” (seguendo il protocollo di validazione Proof-of-Work, il PoW) 

» Investire in Binance Coin conviene? « 

La rete dietro il Bitcoin permette di possedere e trasferire, in modo pseudo-anonimo e in totale sicurezza, la criptovaluta. I dati richiesti per usare i propri BTC possono essere salvati su uno o più dispositivi, come pc e smartphone, sotto forma di “portafoglio digitale” o wallet. In alternativa, possono essere depositati presso terze parti che svolgono funzioni di conservazione 

Il wallet ha un indirizzo consistente in un codice alfanumerico compreso tra i 25 e i 36 caratteri. Ciò spiega perché abbiamo detto “pseudo-anonimo”: i movimenti, pur non essendo direttamente riconducibili alla vostra persona, sono tracciati secondo il suddetto codice, il quale rappresenta l’unico dato da comunicare per ricevere un pagamento 

La transazione, di conseguenza, godrà di un certo grado di anonimato, ma sarà pubblicamente visibile sulla blockchain – ossia un database ledgero lista di blocchi di record (registro) uniti dalla crittografiadove chiunque può controllare l’elenco degli scambi in BTC in tempo reale – per sempre.  

Ogni transazione, che inizialmente è nello stato di “non confermata”, viene “confermata” solo dopo essere stata firmata con chiave privata (lunga stringa di numeri e lettere creata da un processo crittografato) dal proprietario dell’indirizzo e verificata attraverso la blockchain (dai nodi indipendenti del network Bitcoin che, ascoltate le transazioni inoltrate alla rete, le uniscono in un nuovo blocco convalidato tramite mining in cambio di una reward – ricompensa – sotto forma di un quantitativo predeterminato di monete BTC e una fee – commissione – sulle operazioni validate).  

» In cosa consiste il mining di Bitcoin? « 

blockchain

La crypto può essere trasferitvia internet a tutti i soggetti che dispongono di un “indirizzo Bitcoin“. Società come Amazon Tesla stanno valutando di permettere, o hanno già concesso, gli scambi merce-BTC, il che sarebbe un evento dalla portata rivoluzionaria, creando nel concreto un sistema di pagamento alternativo funzionale e veramente competitivo 

La struttura peer-to-peer (P2P) della rete Bitcoin e la mancanza di un ente centrale (decentralizzazione) rende impossibile per qualunque autorità il blocco dei trasferimenti, il sequestro della moneta senza il possesso delle relative chiavi o la svalutazione dovuta all’emissione di nuova valuta. 

Il 68% degli account degli investitori retail presso questo provider perde denaro con il trading di CFD. Dovresti dunque valutare se puoi permetterti di assumere il rischio di perdere i tuoi soldi.

COME INVESTIRE IN BITCOIN: LA SCELTA DEL BROKER

Per poter comprare Bitcoin avrete bisogno di un broker 

Un broker non è altro che una società di intermediazione finanziaria che metta disposizione degli utenti il proprio circuito, il quale prende il nome di piattaforma di trading online, su cui è possibile acquistare e vendere strumenti finanziari regolamentati e, alle volte, criptovalute. 

» Quali sono le migliori piattaforme di trading? «  

Le caratteristiche che ciascun broker online che si rispetti deve soddisfare sono:  

  • La dotazione delle licenze necessarie per lavorare legalmente in Europa (CySECAmf, FCA, etc.)  
  • Qualità degli strumenti scambiabili. Generalmente, i broker offrono CFD scritti sugli asset più comunemente negoziati come azioni, criptovalute, ETF e altri ancora. I CFD sono strumenti derivati con leva che permettono di investire sia a ribasso che a rialzo e, pertanto, consentono di guadagnare in ogni contesto di mercato (positivo e negativo)  
  • Cura dell’utenza. Ovviamente, i servizi disponibili sono da intendere positivamente qualora apportino un valore aggiunto alla piattaforma 

IL MIGLIORE BROKER PER INVESTIRE IN BTC

Esistono diversi broker che danno l’opportunità di acquistare Bitcoin. 

» Investire in Solana conviene? « 

Ci sono però due strade che presentano punti in comune e differenze.  

Potete infatti scegliere di comprare Bitcoin o un CFD sui Bitcoin: 

  • Similarità. Guadagnerete quando il valore dei BTC aumenta con entrambe le soluzioni 
  • Differenze. I CFD sono contratti finanziari (solitamente) a leva emessi da società di intermediazione (broker) abilitate ad operare legalmente in Europa e in Italia, mentre il lato legislativo e normativo delle criptovalute è un grande punto interrogativo. Ciò non implica che i CFD siano meglio dell’investimento diretto sull’asset, poiché ogni notizia negativa circa nuove leggi sul Bitcoin andrebbe ad influenzare anche il valore di tutti i contratti derivati scritti su di esso. In secondo luogo, essendo le criptovalute asset già molto volatili, le operazioni in questo mercato condotte mediante CFD (strumento altamente speculativo) potrebbero risultare troppo rischiose/aggressive

Tra i broker che permettono di investire in BTC eToro è il migliore in circolazione: è una società di trading regolamentata dalla CySEC  e, di conseguenza, svolge la propria attività nel rispetto delle disposizioni imposte dalle normative comunitarie e nazionali.  

etoro piattaforma

» Conviene investire in Cardano nel 2022? « 

Il broker rappresenta la nostra scelta preferita dal momento che fa della semplicità e della qualità i suoi punti di forza.

La piattaforma di eToro è l’unica tra le più famose che mette a disposizione l’opportunità di acquistare la moneta BTC vera e propria piuttosto che il CFD. Sarà anche possibile aprire delle posizioni corte (short selling: guadagnerete se la quotazione del Bitcoin diminuisce) tramite CFD con la leva finanziaria automaticamente impostata sul livello X1 (è come se non vi fosse affatto leva; i risultati delle operazioni non verranno moltiplicati).

Inoltre, qualora desideraste espandere la porzione del vostro portafoglio dedicata all’asset class, la lista delle criptovalute disponibili è nettamente migliore rispetto alla concorrenza.

» Date uno sguardo alla lista completa delle criptovalute su eToro «

Come se non bastasse, potete fare staking di alcune monete come Cardano, così da ottenere un interesse periodico sui vostri possedimenti cripto.

In linea generale, la piattaforma italiana è estremamente facile da utilizzare e permette di scambiare gli asset più famosi e comunemente trattati dai grandi trader. È addirittura possibile per i meno informati beneficiare di una funzionalità (il CopyTrader di eToro) che consente loro di replicare le strategie operazionali degli utenti esperti presenti sulla piattaforma, risultando dunque un circuito idoneo sia per i neofiti che per gli investitori navigati.

Notate che non è necessario acquistare un’intera moneta BTCè sufficiente impiegare una piccola cifra per entrare nel mondo delle criptovalute comprando una frazione di Bitcoin.  

    investire in btc forextb

    Come mostrato, con soli 25$ potrete diventare a tutti gli effetti dei possessori di BTC (da Dicembre 2021 bastano 10$).

    Ad ogni modo, il deposito minimo richiesto dal broker per cominciare ad investire con la piattaforma è di 50$ (questo non rappresenta né un pagamento né un costo, ma una somma utilizzabile interamente per operare in Borsa). 

    » Ecco la recensione di eToro per i dettagli «

    INVESTIRE IN BTC: QUALCHE RACCOMANDAZIONE

    Il mercato delle crypto è caratterizzato da forte volatilità giornaliera: il prezzo delle valute digitali può oscillare bruscamente in brevi periodi. 

    » Se preferite ETH: conviene investire in Ethereum nel 2022? Come acquistare Ethereum « 

    Tuttaviabisogna sottolineare comil BTC negli ultimi tempi si stia comportando in modo maggiormente “maturo” rispetto al passato, mostrando interessanti segnali di stabilità. 

    La volatilità delle criptomonete rimane, ma ciò non vuol dire che dobbiate essere spaventati di acquistare Bitcoin: lo storico che abbiamo evidenziato in precedenza dovrebbe riuscire a tranquillizzarvi.  

    Il BTC sta prendendo piede all’interno dell’economia reale e sta mirando a diventare qualcosa di più di un mito! 

    Se interessati a fare trading di Bitcoin, i consigli che sentiamo di darvi sono fondamentalmente due:  

    • Affidarsi ad indicatori di analisi tecnica. Con le criptovalute gli investitori usano strumenti meno razionali di quelli utilizzati per altri asset. Identificare supporti, resistenze e trend sarà sicuramente importante per aumentare la profittabilità degli investimenti nel breve periodo 

    analisi tenica fare trading

    • Interpretare i mood di mercato e cavalcarli. Potrete guadagnare se in grado di comprendere ed anticipare l’umore generale degli investitori nei confronti del settore e della valuta 

    » Fare trading conviene? «

    Il 68% degli account degli investitori retail presso questo provider perde denaro con il trading di CFD. Dovresti dunque valutare se puoi permetterti di assumere il rischio di perdere i tuoi soldi.

    COME INVESTIRE IN BTC: CONCLUSIONI

    Il Bitcoin è ad un bivio: o avrà la finale consacrazione e diverrà un modello di pagamento alternativo al tradizionale sistema bancario o, al contrario, tornerà ad essere una normale criptovaluta come ce ne sono a dozzine, ossia poco più di uno strumento speculativo (ma non una fregatura).  

    » Qui vi sveliamo quali sono le migliori criptovalute su cui investire. Non perdetevelo se siete interessati a capire a fondo gli aspetti tecnici dei progetti e delle tecnologie cripto «

    Il fatto che due tra le aziende maggiormente importanti al mondo, ovvero Tesla ed Amazon, stiano entrando pesantemente nel circuito virtuale del BTC lascia ben pensare per il futuro della moneta digitale 

    Al di là delle supposizioni, ciò che rimane oggettivamente riscontrabile è l’impressionante (a dir poco) performance dell’asset che, nel giro di un decennio, è passato dal non valere praticamente niente (poche frazioni di dollaro) ad una quotazione di quasi 70.000$ (Novembre 2021) 

    Per poter far parte di tutto questo consigliamo di investire in Bitcoin con eToro. La registrazione alla piattaforma è immediata e gratuita, e potete iscrivervi direttamente dal sito ufficiale del broker: www.etoro.com.

    Il 68% degli account degli investitori retail presso questo provider perde denaro con il trading di CFD. Dovresti dunque valutare se puoi permetterti di assumere il rischio di perdere i tuoi soldi.

    NOTE SULL’AUTORE

    GIANLUCA POLITO

    Laureato in Finance and Risk Management presso l’Università degli Studi di Firenze -110 cum laude

    Tesi in “CCP interoperability”

    Corso in “Advanced Risk and Portfolio Management” (ARPM, New York City, NY, 2018)

    Internship presso Zeliade Systems SAS (Parigi, Francia, 09/2018-12/2018)

    Junior Consultant in “Gestione del rischio finanziario” presso Prometeia

    1 + 13 =

    DISCLAIMER: il trading comporta rischi: puoi perdere il capitale investito. Dovresti iniziare a fare trading solo se sei consapevole dei rischi. Brokeraffidabili.it non fornisce consigli finanziari: ti aiutiamo solo a trovare il broker più adatto alle tue esigenze. I nostri articoli sono da intendersi solamente a scopo informativo, per cui, tutti i collaboratori di Brokeraffidabili.it non si assumono alcuna responsabilità per eventuali perdite commerciali.

    TI INTERESSA IMPARARE A FARE TRADING APRENDO UN ACCOUNT DEMO GRATUITO CON ETORO?

    BASTA CLICCARE QUI ↓

    Il 68% dei conti retail perde denaro con i CFD.