Plus500 Guida Completa: Come Funziona il Broker

da

In questa guida di Plus500 vedremo passo dopo passo come si usa la piattaforma WebTrader per fare trading online.

Visto che attuando le cose in prima persona capirai molto più facilmente come funziona Plus500, ti consigliamo di mettere in pratica immediatamente quello che imparerai utilizzando il conto demo.

Il conto demo di Plus500 è un conto di prova che permette di fare una simulazione di trading: il broker mette a disposizione 40.000€ virtuali, ossia soldi finti che potrai investire in Borsa così da acquisire esperienza con la piattaforma.

Aprire un conto demo è gratis e richiede solo due minuti (per la registrazione su app o sito web di Plus bastano un indirizzo e-mail ed una password): fallo subito – cliccando sul pulsante arancione a destra – ed esegui il login per seguire al meglio il tutorial.

Nella guida analizzeremo:

  • Come funziona Plus500 e come scambiare i CFD
  • Come usare la piattaforma di Plus500 per fare trading
  • I principi fondamentali di come fare trading
  • Come si sfruttano i grafici

Nel caso ti interessi conoscere le opinioni su Plus500 degli utenti che già usano la piattaforma, leggi la recensione di Plus500, dove scoprirai anche come depositare e prelevare i fondi e quali sono le commissioni richieste dal broker.

COME FUNZIONA PLUS500

Prima di tutto, capiamo come funziona Plus500.

Grazie al broker puoi fare trading tramite i contratti per differenza (CFD).

Con i CFD è possibile comprare o vendere asset nel mercato del Forex, delle azioni, delle criptovalute e in altri ancora:

  • Se decidi di acquistare, guadagnerai quando il prezzo dell’asset in cui hai investito salirà
  • Viceversa, se vendi, avrai un profitto qualora il valore dell’asset su cui hai puntato scenda

In questo modo, si può guadagnare sia quando i prezzi aumentano, sia quando diminuiscono (ovviamente, andrai in perdita nel caso tu prenda la decisione sbagliata).

Ciò permette di non essere schiavo degli andamenti dei mercati e di poter trarre vantaggio perfino dalle crisi finanziarie.

Il 76,4% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuta se puoi permetterti di correre il rischio di perdere il tuo denaro.

PLUS500 GUIDA: COME USARE LA PIATTAFORMA

Utilizzare Plus500 è piuttosto semplice una volta capito come fare.

La guida spiegherà per bene le basi, ovvero:

  • Come aprire una posizione
  • Come controllare gli investimenti
  • Come chiudere una posizione manualmente

Andiamo con ordine.

COME APRIRE UNA POSIZIONE

Aprire una posizione significa iniziare un trade acquistando o vendendo.

Puoi trovare l’asset in cui vuoi investire nell’indice che comparirà alla voce Negozia o direttamente nella barra di ricerca in alto.

Una volta deciso l’asset che preferisci, potrai venderlo o comprarlo cliccando sul relativo pulsante.

Prezzi illustrativi.

Ti consigliamo di dare un’occhiata all’opinione dei trader qualora tu sia un principiante: l’opinione dei trader mostra se gli altri utenti di Plus500 stiano acquistando o vendendo l’asset selezionato.

In questa schermata sono presenti anche tutte le informazioni sul livello di leva finanziaria applicato e del finanziamento di overnight. L’overnight è una commissione che paghi quando mantieni una posizione con leva finanziaria per più di un giorno. Lo scambio che utilizza la leva comporta che, per fare trading, tu stia prendendo in prestito dei soldi dal broker ad un certo tasso di interesse.

Prezzi illustrativi.

COME CONTROLLARE GLI INVESTIMENTI

Per controllare gli investimenti in via automatica puoi utilizzare lo Stop Loss e lo Stop Limit (Take Profit).

  • La Chiusura in Perdita (Stop Loss) determina l’istante in cui, in corrispondenza di un prezzo dell’asset che viene prefissato da te, vuoi chiudere automaticamente la tua posizione per limitare le perdite
  • La Chiusura in Profitto (Stop Limit) consiste nel livello della quotazione a cui liquidare automaticamente la posizione così da prenderne i guadagni

È buona norma impostare sempre la funzione di Chiusura in Perdita (Stop Loss), in modo tale da non dover guardare costantemente l’andamento dei mercati. Inoltre, mediante questa funzione saprai con certezza fin dall’inizio qual è l’ammontare massimo di capitale che potresti perdere per un investimento.

Quando vuoi guadagnare con il trading in maniera profittevole, è sensato fissare la Chiusura in Profitto (Stop Limit) pari ad almeno il doppio della Chiusura in Perdita (Stop Loss).

Puoi impostare i parametri fin da subito (non appena apri il trade), ma anche in un secondo momento andando alla voce “Posizioni Aperte”, dove troverai tutti i tuoi investimenti ancora in corso.

COME CHIUDERE UNA POSIZIONE

Chiudere una posizione è estremamente semplice: basta andare in “Posizioni Aperte” e cliccare su “Chiudi”.

Tieni presente che un’operazione potrebbe essere chiusa automaticamente qualora il Margine di Mantenimento sia superiore al capitale disponibile, dunque monitora i due valori in alto sullo schermo.

Attenzione Daytraders: lo scalping su Plus500 è vietato! Lo scalping è una strategia di trading dove una parte significativa delle posizioni del trader sono aperte e poi chiuse nel giro di 2 minuti; non puoi adottare questa strategia con Plus500.

Il 76,4% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuta se puoi permetterti di correre il rischio di perdere il tuo denaro.

PLUS500 GUIDA: COME FARE TRADING

Ora che sai come funziona la piattaforma, possiamo passare alla parte del tutorial di Plus500 che spiegherà come fare trading grazie ad alcune tecniche basilari.

Ovviamente, l’argomento è molto vasto, pertanto ti rimandiamo agli appositi approfondimenti su come investire in azioni e come elaborare una strategia Forex.

Di seguito vedremo le principali strategie di analisi tecnica, tuttavia, una volta presa familiarità, consigliamo lo studio anche dell’analisi fondamentale.

Per imparare a fare trading, ci sono due aspetti cruciali:

  1. Saper individuare l’andamento del mercato, che in gergo è chiamato trend
  2. Capire quali sono i trend con un buon rapporto profitto/rischio

Facciamo qualche esempio.

INDIVIDUARE I TREND

È sempre possibile identificare la direzione di mercato di un asset (come gli indici S&P 500, Nasdaq e FTSE-MIB) per un dato lasso di tempo. Ne puoi studiare il prezzo in un intervallo temporale per determinarne il trend generale.

Ci sono tre diverse market condition riscontrabili:

  1. Trend Positivo: il prezzo tende principalmente al rialzo. È il momento giusto per comprare
  2. Trend Negativo: il prezzo si muove tendenzialmente al ribasso. Potrebbe essere corretto vendere
  3. Consolidazione: la quotazione rimbalza tra due punti e non c’è un trend specifico

COME SFRUTTARE I TREND

Quando c’è un trend chiaro, è importante fare trading secondo la direzione del trend stesso.

Dovresti comprare nel caso noti il mercato stia salendo e vendere nello scenario opposto. È fondamentale tu non apra posizioni alla cieca!

È molto meglio trovare una ragione tecnica per iniziare un trade: se c’è un trend, il prezzo si muove nella sua direzione e ciò viene definito impulso.

Solitamente, in seguito ad un impulso avviene un ritracciamento, ossia una situazione durante la quale il prezzo va brevemente nel verso contrario al trend: diminuisce di poco se il trend è positivo, aumenta leggermente se il trend è negativo.

Le possibilità di fare un investimento di successo sono nettamente maggiori quando apri una posizione subito dopo un ritracciamento: ad esempio, potresti comprare durante un trend rialzista (positivo), ma in un momento di parziale discesa dei prezzi, cosi da acquistare l’asset ad una quotazione più economica.

È possibile sfruttare questo stile di trading fino a che non avvenga un’inversione del trend, ovvero finché non se ne formi uno nuovo con direzione opposta alla precedente.

RICONOSCERE I LIVELLI ORIZZONTALI – RESISTENZE E SUPPORTI

Ma come fare a capire quando il trend sta per cambiare direzione?

Per avere il giusto tempismo devi cercare i livelli orizzontali. Il livello orizzontale è uno stato che il prezzo raggiunge diverse volte senza però mai superarlo.

Il livello orizzontale più basso di un trend positivo è ciò che chiamiamo supporto, mentre il più alto di un trend negativo è definito resistenza.

Aprendo le posizioni su un livello orizzontale aumenti le probabilità di concludere un buon investimento.

Inoltre, i livelli orizzontali sui quali il prezzo rimbalza spesso sono più potenti di quelli utilizzati solo raramente.

Capita anche che il ruolo di un livello orizzontale vari dopo la sua rottura: una resistenza può diventare un supporto e viceversa. Ciò torna piuttosto utile perché puoi constatare se vi siano ulteriori movimenti rilevanti, qualora tale livello venga raggiunto di nuovo, in funzione del suo rinnovato significato.

CASO SPECIALE: CONSOLIDAZIONE

A parte i trend positivi e negativi, è possibile che avvenga una consolidazione del prezzo. In caso di consolidazione il prezzo fluttua tra due livelli orizzontali. Durante questa fase è conveniente comprare quando la quotazione è sui supporti e vendere sulle resistenze.

Il 76,4% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuta se puoi permetterti di correre il rischio di perdere il tuo denaro.

PLUS500: COME GUADAGNARE SFRUTTANDO I GRAFICI

Quest’ultima sezione della guida di Plus500 sarà un piccolo manuale di trading in cui vedremo sinteticamente come funziona una tipologia specifica di grafico implementabile sulla piattaforma.

Per informazioni molto più dettagliate su come fare trading rimandiamo al nostro articolo “Come Guadagnare Con Plus500.

Imparerai ad usare il cosidetto grafico a candela, ovvero quello composto da trattini colorati che in gergo si chiamano, per l’appunto, candele.

plus500 guida candelaLe suddette candele sono formate da un corpo principale e  da una barra fuoriuscente e indicano l’andamento dell’asset in un dato lasso di tempo (1 ora, 1 giorno o 1 una settimana, a seconda di come lo imposti).

Il colore della candela segnala se il titolo si sta muovendo verso l’alto o verso il basso: verde vuol dire che il prezzo è salito, rosso implica che sia sceso.

Il corpo principale rappresenta l’intervallo di prezzo tra apertura e chiusura, mentre le barre esterne riportano i livelli massimi e minimi raggiunti dalla quotazione in una certa finestra temporale.

GUIDA TRADING: TREND EVIDENTI

TEST VERSO L’ALTO – TEST VERSO IL BASSO

plus500 guida test verso l'altroA sinistra trovi un test verso l’alto: è individuato grazie alla lunga barra sopra il corpo principale (almeno 2/3 del totale della candela). Il test verso il basso è l’esatto opposto: noterai il corpo sopra e la barra sottostante che punta all’ingiù. Il colore per ora non è importante.

Entrambi i test sono forti indicatori di prezzo.

Durante il test verso l’alto, la quotazione è stata spinta su in maniera significativa, ma i compratori si sono rivelati troppo deboli ed il valore è nuovamente calato.

Il test verso l’alto e verso il basso sono rispettivamente sensibili segnali di vendita e di acquisto.

ROTAIE E TORRI GEMELLE

plus500 guida rotaieLe rotaie consistono in due candele praticamente identiche vicine l’una all’altra. Prima si riscontra la verde e poi la rossa.

Le torri gemelle sono speculari, in quanto troverai la candela rossa che precede la verde.

Le rotaie costituiscono un segnale di vendita, poiché testimoniano una situazione in cui i venditori stanno avendo la meglio sui compratori.

Le torri gemelle sono, invece, un segnale di acquisto.

CANDELA ENGULFING – BULLISH E BEARISH

plus500 guida candela engulfing bullishLa engulfing bullish è data da una candela rossa seguita da una candela verde, che la sorpassa sia sopra che sotto. In questo caso, dopo una discesa iniziale, il prezzo è salito continuamente: è un rilevante segnale di acquisto.

Viceversa, la candela engulfing bearish è un forte segnale di vendita.

GUIDA TRADING: TREND NON EVIDENTI

CANDELA INTERNA

plus500 guida candela internaLa candela interna indica indecisione. Se si ripete due volte, il segnale si intensifica.

In seguito ad una doppia candela interna ci si aspetta un deciso movimento, che sia verso l’alto o verso il basso.

 

CANDELA DOJI

plus500 guida candela dojiAnche la candela doji riporta indecisione. Tale candela è praticamente simmetrica ed implica che non ci sia stata molta azione nel periodo in esame.

Il 76,4% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuta se puoi permetterti di correre il rischio di perdere il tuo denaro.

PLUS500 GUIDA: INIZIA CON IL CONTO DEMO

Ora che hai finito di leggere la guida a Plus500 sai più cose di quasi tutti gli altri trader principianti, pertanto non ti resta che metterle in pratica.

All’inizio potrebbe sembrarti complicato sfruttare queste conoscenze e potresti commettere degli errori, ma sappi che è normale se sei alle prime armi.

Proprio per consentirti di sbagliare, Plus500 ha fornito la possibilità, tramite il conto demo, di fare pratica con il trading senza che tu rischi i tuoi soldi.

» Consulta l’articolo “Simulatore Forex” per scoprire come funzionano i simulatori «

Se lo desideri, puoi aprire in pochi minuti un conto demo sul sito ufficiale di Plus500 e cominciare subito ad esercitarti.

 » Leggi la guida al conto demo di Plus500 che spiega come aprirne uno passo dopo passo «

Ricorda che nell’investire in Borsa ti capiterà di essere in errore perché è impossibile predire l’andamento del mercato il 100% delle volte. L’importante, infatti, è che nel lungo periodo i tuoi guadagni superino enormemente le eventuali perdite!

Il 76,4% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuta se puoi permetterti di correre il rischio di perdere il tuo denaro.

NOTE SULL’AUTORE

GIANLUCA POLITO

Laureato in Finance and Risk Management presso l’Università degli Studi di Firenze -110 cum laude

Tesi in “CCP interoperability”

Corso in “Advanced Risk and Portfolio Management” (ARPM, New York City, NY, 2018)

Internship presso Zeliade Systems SAS (Parigi, Francia, 09/2018-12/2018)

Junior Consultant in “Gestione del rischio finanziario” presso Prometeia

3 + 6 =

DISCLAIMER: il trading comporta rischi: puoi perdere il capitale investito. Dovresti iniziare a fare trading solo se sei consapevole dei rischi. Brokeraffidabili.it non fornisce consigli finanziari: ti aiutiamo solo a trovare il broker più adatto alle tue esigenze. I nostri articoli sono da intendersi solamente a scopo informativo, per cui, tutti i collaboratori di Brokeraffidabili.it non si assumono alcuna responsabilità per eventuali perdite commerciali.

plus500 logo

Ti interessa imparare a fare trading aprendo un account demo gratuito con Plus500?

Ti basta cliccare qui ↓