Fare Trading Conviene Oppure No? Le Nostre Scoperte

da

“Ma, quindi, fare trading online funziona?

Questa è una delle domande più ricorrenti che ci vengono poste. Come al solito, la risposta non è per nulla facile e scontata.

Ciò che conviene ad un individuo può essere profondamente differente da quel che è meglio per voi. Pertanto, bisogna che riflettiate bene sui vostri obiettivi di breve, medio e lungo periodo.

Di seguito analizzeremo in modo lucido le principali caratteristiche del trading online, così che possiate trarre le conclusioni in totale autonomia.

Andiamo con ordine.

CONVIENE FARE TRADING ONLINE O È UNA TRUFFA?

Innanzitutto, stabiliamo sin da subito che il trading online non è una truffa.

» Ecco la guida agli investimenti redditizi e sicuri «

Mentre è senz’altro vero che è possibile incorrere in società e persone che sfruttano metodi non etici, se non illegali, per convincervi ad investire, è altrettanto certo che, informandosi su pochi ma cruciali aspetti, sarete capaci di individuarli ed ignorarli con facilità e di operare in totale sicurezza.

Qualora si decida di impiegare i propri risparmi nel trading la scelta del broker è di fondamentale importanza.

Su internet vi sono molteplici società di investimento (i cosiddetti broker) serie, trasparenti ed affidabili: potete selezionarne una ed usufruire dei suoi servizi per iniziare ad investire sui mercati finanziari.

Ci sono alcune variabili essenziali da considerare in fase decisionale.

conviene fare trading online

COSA CERCARE IN UN BROKER ONLINE

Prima di tutto, controllate che il broker sia dotato delle dovute licenze, come quelle CySEC, Amf, FCA e Consob. Dal momento che tali documenti sono obbligatori per lavorare in modo legale, il loro possesso è un requisito necessario ma non sufficiente per etichettare un broker come “il miglior in circolazione”.

Vi sono poi altri elementi cruciali come la qualità della piattaforma (e degli strumenti negoziabili su di essa) e l’assistenza all’utenza. eToro eccelle in tutte le caratteristiche distintive da prendere in considerazione quando si valuta un broker – ne parleremo meglio nel seguito dell’articolo – e, pertanto, rappresenta la nostra scelta preferita in assoluto.

Plus500, invece, vanta della quotazione in Borsa al London Stock Exchange, che sicuramente fa guadagnare alla società autorevolezza e credibilità, alla luce delle normative stringenti in termini di trasparenza e privacy alle quali deve attenersi. Infatti, le aziende i cui titoli vengono scambiati sui mercati sono sotto stretta sorveglianza delle autorità competenti, che ne monitorano l’andamento.

plus500 pubblicità

Ancora, una compagnia capace che lavora con serietà avrà a disposizione una cospicua somma di denaro, sotto forma di utili d’esercizio, da investire.

Le spese in marketing dicono molto della salute di un business, ed un business sano rappresenta un’attività dove tutti i soggetti coinvolti guadagnano qualcosa. Per tal motivo, guardiamo con positività agli impegni finanziari assunti da:

  • Plus500 – sponsor tecnico di squadre di calcio come l’Atalanta
  • eToro – vi sarà capitato di vedere pubblicità su siti del calibro di YouTube

COSA EVITARE A TUTTI I COSTI

Viceversa, evitate i broker che:

  • Promettono profitti incredibili e bonus consistenti
  • Inventano nomi fittizi
  • Garantiscono guadagni immediati creando una sorta di illusione, in un primo periodo

» Per informazioni dettagliate, leggete Trading Online Truffe «

PERCHÉ CONVIENE FARE TRADING ONLINE

Gli investimenti attuabili da un risparmiatore ordinario si separano principalmente tra immobiliare e finanziario.

In “Trading Online Opinioni” abbiamo tracciato un confronto tra le due categorie.

Pur semplificando i calcoli e basandoci su delle assunzioni, l’analisi evidenzia in modo chiaro che investendo in Borsa è possibile entrare in possesso di asset di valore che potranno essere rivenduti, con tempi minori rispetto al mattone, per profitti in media nettamente maggiori.

Inoltre, non è assolutamente vero che il mercato immobiliare sia privo di rischi. L’immaginario collettivo dell’immobile come rifugio sicuro è figlio di un retaggio culturale tutto italiano. Difatti, la crisi finanziaria del 2008 è stata scaturita in buona parte dal crollo del mattone USA.

Oggi, inoltre, qualora voleste operare sull’azionario, per combattere la volatilità (variabilità dei prezzi) dei listini finanziari potete pensare di investire in ETF, ovvero in fondi altamente diversificati che replicano l’andamento di un indice di mercato, di un settore o di un asset class. Ad esempio, lo SPY (simbolo dello SPDR S&P 500) assicura il rendimento dell’indice di Borsa americano SP500, così da eliminare il rischio specifico della scelta del titolo da comprare.

Altro vantaggio del mercato finanziario è la definizione precisa di prezzo da pagare per aprire una posizione. Se foste interessati alla compravendita di azioni Apple sapreste con certezza quanto dovreste versare per entrarne in possesso o quanto potreste incassare liquidandole.

Ciò, invece, non vale per altre forme di investimento come l’acquisizione di un esercizio commerciale (bar, tabaccheria, gelateria, edicola, etc.). Difatti, non esiste un prezzo stabilito di mercato che rifletta l’effettiva domanda/offerta dell’asset in questione.

» Si può guadagnare con il trading online? Quanto guadagna un trader? «

DOVE CONVIENE FARE TRADING ONLINE

Come anticipato, la scelta della piattaforma, e dunque del broker, è di cruciale importanza quando si decide di investire online.

La selezione deve tenere in considerazione non solo le licenze, ma anche la quantità e qualità degli asset messi a disposizione per la negoziazione.

Principalmente, eToro e Plus500 sono le compagnie che riteniamo maggiormente meritevoli, come indicato nel nostro lavoro sulle migliori piattaforme di trading online.

Se avete cercato e trovato quest’articolo sul web probabilmente siete investitori alle prime armi. Alla luce di ciò, la nostra raccomandazione ricade su eToro.

eToro è una società di trading regolamentata dalla CySEC e, di conseguenza, essendo legalmente abilitata, svolge la propria attività nel rispetto delle disposizioni imposte dalle normative comunitarie e nazionali.

Il broker rappresenta la nostra scelta preferita dal momento che fa della qualità e del supporto ai clienti i suoi punti di forza.

Contrariamente alla concorrenza, eToro consente di acquistare anche gli asset veri e propri oltre ai CFD, i quali, essendo strumenti derivati solitamente a leva finanziaria, potrebbero non essere adatti ad un pubblico meno navigato: con eToro potrete comprare (insieme alle criptovalute, commodity, ETF, etc.) sia le azioni di aziende come Amazon sia il CFD scritto su di esse (quest’ultimo permette di usufruire della leva a più livelli, ossia di un moltiplicatore del risultato del trade, e di puntare a ribasso sui titoli).

» Per informazioni complete sul broker leggete: “eToro Opinioni « 

Un ulteriore fiore all’occhiello è la cura con cui il broker assiste i trader nel muovere i primi passi sui listini. Tramite il CopyTrader di eToro, infatti, è possibile replicare le strategie di investimento di utenti esperti che operano sulla piattaforma. Potete selezionare fino a 100 trader contemporaneamente in base a delle caratteristiche riportate nell’apposita sezione (come il profilo di rischio, i rendimenti passati, l’asset class e/o il settore su cui si concentrano, etc.). È tutto molto immediato e semplice da eseguire, in quanto gestito automaticamente dal broker.

» eToro è la migliore piattaforma per il Forex? « 

Il social trading è un’opportunità imperdibile per i trader alle prime armi, soprattutto considerando che il servizio è gratuito al 100%.

Come se non bastasse, recentemente eToro ha abbassato l’importo minimo da versare per cominciare ad operare sui mercati: con soli 50$ (meno di 50€) potrete iniziare la vostra avventura nel mondo della finanza. Cionondimeno, potreste innanzitutto iscrivervi senza costi al conto demo così da capire se questa attività fa per voi e comprendere al massimo le funzionalità della piattaforma.

» Se volete sapere di più circa l’account di prova cliccate qui: eToro demo «

Per registrarsi è sufficiente compilare i campi che trovate sulla pagina del loro sito ufficiale: www.etoro.com.

Alla luce di quanto detto, eToro dimostra di essere un’occasione unica sia per i trader che hanno già le idee chiare su come operare, sia per coloro desiderosi di investire online ma che, al contempo, si approcciano al mercato per la prima volta. 

Il 68% degli account degli investitori retail presso questo provider perde denaro con il trading di CFD. Dovresti dunque valutare se puoi permetterti di assumere il rischio di perdere i tuoi soldi.

CONCLUSIONI

Il trading online funziona perfettamente, non è una truffa e rappresenta davvero uno strumento efficace per integrare le proprie fonti di guadagno con redditi extra derivanti dai mercati.

» Dove mettere i risparmi accantonati per tenerli al sicuro? «

Come ogni attività nella vita, tuttavia, prima di operare realmente bisogna esercitarsi, e il conto demo svolge il ruolo di campo d’addestramento.

Scegliendo di aprire un account demo state di fatto testando i servizi offerti da un broker, il quale deve essere dotato delle giuste licenze per lavorare legalmente in Italia e in Europa (CySEC, etc.).

Agli investitori neofiti e non suggeriamo di registrarsi su eToro: l’iscrizione richiede solo pochi minuti, una email ed una password, dopodiché potrete iniziare il vostro percorso nel mondo della finanza.

Il 68% degli account degli investitori retail presso questo provider perde denaro con il trading di CFD. Dovresti dunque valutare se puoi permetterti di assumere il rischio di perdere i tuoi soldi.

NOTE SULL’AUTORE

GIANLUCA POLITO

Laureato in Finance and Risk Management presso l’Università degli Studi di Firenze -110 cum laude

Tesi in “CCP interoperability”

Corso in “Advanced Risk and Portfolio Management” (ARPM, New York City, NY, 2018)

Internship presso Zeliade Systems SAS (Parigi, Francia, 09/2018-12/2018)

Junior Consultant in “Gestione del rischio finanziario” presso Prometeia

2 + 7 =

DISCLAIMER: il trading comporta rischi: puoi perdere il capitale investito. Dovresti iniziare a fare trading solo se sei consapevole dei rischi. Brokeraffidabili.it non fornisce consigli finanziari: ti aiutiamo solo a trovare il broker più adatto alle tue esigenze. I nostri articoli sono da intendersi solamente a scopo informativo, per cui, tutti i collaboratori di Brokeraffidabili.it non si assumono alcuna responsabilità per eventuali perdite commerciali.

TI INTERESSA IMPARARE A FARE TRADING APRENDO UN ACCOUNT DEMO GRATUITO CON ETORO?

BASTA CLICCARE QUI ↓

Il 68% dei conti retail perde denaro con i CFD.