Investire 100 Euro al Mese in Borsa: Come Far Fruttare i Soldi?

da

Investire è fondamentale, in ogni aspetto della vita. 

Si investe il proprio tempo nei rapporti personali, negli hobbyper acquisire una formazione e per generare un reddito 

Con i soldi non è diverso: vanno investiti, devono lavorare per noi. 

Molte persone si lamentano delle mansioni che svolgono, ma non fanno niente per uscire dalla routine o per tentare di alzare lo standard di vita.  

Certo, non tutti sono portati per gli investimenti, poiché vi è bisogno di voglia, carattere forte e mente reattiva. Tuttavia, iniziare a far fruttare i propri guadagni è meno complesso di quanto si possa pensare 

Non ci si deve lasciar spaventare: cominciando pian piano ad addentrarvi nel mondo degli investimenti diventerete capaci di valutare con criterio se e dove impiegare vostri risparmi. 

Nelle prime fasi suggeriamo di esporvi limitatamente (investire 100€ dovrebbe bastare) per capire se siete interessati ad essere investitori. Poi, solo nel caso lo siatepotrete accrescere il tesoretto a disposizione con un piano di accumulo ben preciso. 

Ma andiamo con ordine. In questo articolo vedremo: 

  • Qual è la migliore opzione per investire per chiunque decida di mettersi in gioco 
  • Come investire 100 euro al mese profittevolmente 
  • Quanti soldi servono per poter avere guadagni degni di nota
  • A chi rivolgersi per operare concretamente 

IL MODO MIGLIORE PER INVESTIRE 100 EURO 

Una delle domande più frequenti che ci vengono poste è: “Come posso investire 100 euro al mese?”.   

Per quanto ci riguarda, il luogo migliore per investire 100 euro è senza dubbio la Borsa. 

COS’È LA BORSA?  

La Borsa è il luogo nel quale avvengono gli scambi di strumenti finanziari come le azioni, le opzioni, gli ETF, etc.  

Le transazioni funzionano secondo la legge della domanda e dell’offerta: ci sono coloro che offrono in vendita un dato strumento, per esempio un’azione della Apple, e, dall’altro lato, vi sono investitori che domandano di comprare l’azione stessa. 

borsa azionaria

Viene così a crearsi in modo aggregato un mercato dove gli scambi si concludono ad un certo prezzo di regolamento, il quale scaturisce proprio dall’incontro tra le volontà degli acquirenti e dei venditori.  

Ipotizziamo che un trader di nome Luca possegga un’azione della Apple e, al contempo, che un altro operatore, diciamo Marco, desideri fortemente diventare un azionista della compagnia 

Al prezzo di 100$ Luca ritiene che il titolo abbia dato tutto e, di conseguenza, decide di liberarsene. Marco, invece, pensa che 100$ sia un valore estremamente basso per un’azienda come Apple e, pertanto, compra l’azione messa in vendita da Luca 

» Fare trading conviene? « 

Qualora poi la quotazione del titolo dovesse aumentare, il nuovo acquirente (Luca) potrà a sua volta rivenderlo sul mercato e realizzare un profitto (esempio: se il titolo Apple arriva a valere 120$ egli avrà un guadagno di 20$ per ogni azione posseduta e liquidata).  

» Se interessati, leggete la nostra guida su come investire in azioni « 

Ovviamente, nella realtà delle cose le transazioni sono anonime (non saprete da chi state comprando lo strumento), ma la sostanza non cambia assolutamente. 

Spesso le persone non si rendono conto di come sia possibile far fruttare 100 euro investendo in Borsa. Prendiamo in considerazione la classe di strumentpiù famosa di tutte, ossia le azioni, restando così in tema con l’esempio precedente.

come investire 100 euro al mese

Nel caso proposto, investire 100 euro al mese nel titolo Apple da gennaio 2017 a gennaio 2021 vi avrebbe permesso di accumulare quasi 100 azioni nel corso del tempo.  

Il capitale investito in 4 anni ammonterebbe a circa 4.800$ 

Il valore oggi della posizione (gennaio 2022), invecesarebbe di 100 azioni x 180$ = 18.000$.  

Il profitto, pertanto, risulterebbe essere 13.200$, per un ritorno del 275%.  

» Approfondite l’argomento in “Comprare Azioni Apple « 

L’esempio è molto semplificato, in quanto non stiamo considerando i costi di transazione. Ad ogni modo, nel calcolo del guadagno non stiamo neanche conteggiando i dividendi che ha pagato il titolo durante gli anni in esame (i dividendi sono profitti che la società distribuisce ai propri azionisti periodicamente). 

ESISTONO ALTERNATIVE ALLA BORSA?

L’alternativa alla Borsa generalmente proposta è il mercato immobiliare. Cionondimeno, storicamente il mattone non si è rivelato essere così privo di rischi come l’immaginario collettivo suggerisce.

Inoltre, l’acquisto di un’abitazione in un luogo dove gli affitti sono alti richiede importanti disponibilità monetarie che non tutti hanno, nonché spese di agenzia, notarili e di eventuali ristrutturazioni da non sottovalutare. 

mercato immobiliare

» Per un confronto dettagliato tra Borsa ed immobiliare consultate le nostre opinioni sul trading online e la nostra guida agli investimenti redditizi e sicuri « 

COME INVESTIRE 100 EURO IN BORSA ANCHE DA PRINCIPIANTI

Se siete nuovi nel campo borsistico non dovete preoccuparvi. 

Saper fare trading in modo totalmente autonomo può essere complesso, ma non sempre è necessario. Infatti, grazie agli ETF e ai CFD è possibile scambiare gli indici di mercato. Tali indici non sono altro che un insieme dei titoli maggiormente rilevanti e rappresentativi di un mercato e/o settore. 

Per loro natura, dunque, non vi sarà richiesto di fare asset picking (ovvero di selezionare specifici strumenti – ad esempio le azioni – da acquistare): potrete investire 100 euro al mese negli indici più importanticome lo SP500 e il Nasdaqe dimenticarvi del resto. 

nastaq

Optando per questa scelta guadagnerete se la Borsa è in trend positivo e non avrete il timore che la vostra selezione di asset si riveli sbagliata 

Rimarrete esposti alle normali fluttuazioni dei prezzi, ma cancellerete ogni componente specifica di rischio, in quanto gli indici rappresentano il mercato nella sua interezza. 

Inoltre, essi tendono ad essere sensibilmente più stabili di strumenti come le azioni poiché fortemente diversificati: la loro performance dipende dalle prestazioni dei singoli titoli che li compongono, che fanno media l’una con l’altra.  

Notate bene che ciò non implica assolutamente bassa profittabilità. Diamo uno sguardo ravvicinato all’indice Nasdaq, il quale contiene i principali tech stock quotati negli USA. 

investire 100 euro al mese principiante

Dal 2016 ad oggi l’indice ha triplicato il proprio valore per un ritorno del 200% circa, evidenziando quindi come sia possibile guadagnare anche senza lavoro intellettuale e responsabilità decisionale da parte vostra. 

PERCHÈ INVESTIRE 100 EURO AL MESE È PIÙ CHE SUFFICIENTE?

Investire 100 euro al mese in Borsa è più che sufficiente se fatto con costanza 

Pur potendo cominciare ad operare con poco sarebbe un peccato avere un profitto elevato in termini percentuali che dal punto di vista monetario è trascurabile: il 100% di 200€ è sempre 200€. 

Consigliamo dunque di dedicare 100 euro al mese agli investimenti (o anche più, dipende da voi) per un periodo tale da garantirvi un discreto tesoretto da far fruttare. Generalmente, le soglie minime graduali raccomandate sono 1.000€ e 5.000€. Non ci sono tempi precisi da rispettare: potete raggiungere 1.000€ in due anni e 5.000€ nel giro di un paio di mesi. 

» Qual è il miglior modo di investire 1.000 euro? « 

Notate che, man mano che inizierete ad ottenere i primi risultati, potreste pensare di reinvestire i profitti nuovamente, così da beneficiare di una sorta di interesse composto: i guadagni generano altri guadagni 

Un semplice esempio: in caso realizziate un profitto del 20% su una posizione dal valore iniziale di 500€, avrete a disposizione 500€ + 100€ di guadagno = 600€ da investire. 

Questo meccanismo è fondamentale per accrescere la propria redditività: come anticipato in fase di introduzione, è cruciale far lavorare i soldi poiché non richiede né sforzo né tempo. 

COME INVESTIRE 100 EURO AL MESE: IL BROKER

Veniamo a come investire 100 euro al mese in Borsa. 

Per poter operare sui listini finanziari avrete bisogno di iscrivervi alla piattaforma di trading di un broker.   

Un broker è semplicemente una società di intermediazione che mette a disposizione degli utenti il proprio circuito, il quale prende appunto il nome di piattaforma di trading online, su cui è possibile acquistare e vendere azioni, indici, fondi, criptovalute e altro ancora. 

» Quali sono le migliori piattaforme di trading? «   

Le caratteristiche che ciascun broker che si rispetti deve soddisfare sono:   

  • La dotazione delle licenze necessarie per lavorare legalmente in Europa (CySECAmf, FCA, etc.)   
  • Qualità degli strumenti scambiabili. Generalmente, i broker offrono CFD scritti sugli asset più comunemente negoziatiI CFD sono strumenti derivati con leva che permettono di investire sia a ribasso che a rialzo e, pertanto, consentono di guadagnare in ogni contesto di mercato
  • Cura dell’utenza. Ovviamente, i servizi sono da intendere positivamente qualora apportino un valore aggiunto alla piattaforma 

Il 68% degli account degli investitori retail presso questo provider perde denaro con il trading di CFD. Dovresti dunque valutare se puoi permetterti di assumere il rischio di perdere i tuoi soldi.

IL MIGLIORE BROKER ITALIANO PER INVESTIRE 100 EURO AL MESE

La scelta del broker è un elemento cruciale quando si decide di investire online. 

eToro è, secondo noi, il miglior broker che opera in Italia: è una società di trading regolamentata dalla CySEC e, di conseguenza, essendo legalmente abilitata, svolge la propria attività nel rispetto delle disposizioni imposte dalle normative comunitarie e nazionali 

Il broker rappresenta la nostra scelta preferita dal momento che fa della qualità e del supporto ai clienti i suoi punti di forza.

Contrariamente alla concorrenza, eToro consente di acquistare anche gli asset veri e propri oltre ai CFD, i quali, essendo strumenti derivati solitamente a leva finanziaria, potrebbero non essere adatti ad un pubblico meno navigato: con eToro potrete comprare (insieme alle criptovalute, commodity, ETF, etc.) sia le azioni di aziende come Amazon sia il CFD scritto su di esse (quest’ultimo permette di usufruire della leva a più livelli, ossia di un moltiplicatore del risultato del trade, e di puntare a ribasso sui titoli).

» Leggete le recensioni di eToro per tutti i dettagli «

Un ulteriore fiore all’occhiello è la cura con cui il broker assiste i trader nel muovere i primi passi sui listini. Tramite il CopyTrader di eToro, infatti, è possibile replicare le strategie di investimento di utenti esperti che operano sulla piattaforma. Potete selezionare fino a 100 trader contemporaneamente in base a delle caratteristiche riportate nell’apposita sezione (come il profilo di rischio, i rendimenti passati, l’asset class e/o il settore su cui si concentrano, etc.). È tutto molto immediato e semplice da eseguire, in quanto gestito automaticamente dal broker.

Il social trading è un’opportunità imperdibile per i trader alle prime armi, soprattutto considerando che il servizio è gratuito al 100%.

Come se non bastasse, recentemente eToro ha abbassato l’importo minimo da versare per cominciare ad operare sui mercati: con soli 50$ (meno di 50€) potrete iniziare la vostra avventura nel mondo della finanza. Cionondimeno, potreste innanzitutto iscrivervi senza costi al conto demo (ovvero ad una simulazione dell’esperienza di trading) così da capire se questa attività fa per voi e comprendere al massimo le funzionalità della piattaforma.

» Se volete sapere di più circa l’account di prova cliccate qui: eToro demo «

Per registrarsi è sufficiente compilare i campi che trovate sulla pagina del loro sito ufficiale: www.etoro.com.

Alla luce di quanto detto, eToro dimostra di essere un’occasione unica sia per i trader che hanno già le idee chiare su come operare, sia per coloro desiderosi di investire online ma che, al contempo, si approcciano al mercato per la prima volta. 

» È possibile guadagnare con eToro? «

Nell’immagine sottostante, per restare in tema con il primo esempio dell’articolo, vi mostriamo cosa apparirà una volta cercato il titolo “Apple”. 

come investire duecento euro su apple

Arrivati a questo punto sarà sufficiente cliccare su “Investi” più “Acquista” e sarete ufficialmente degli investitori! 

Il 68% degli account degli investitori retail presso questo provider perde denaro con il trading di CFD. Dovresti dunque valutare se puoi permetterti di assumere il rischio di perdere i tuoi soldi.

INVESTIRE 100 EURO: CONCLUSIONI

Investire 100 euro al mese può rappresentare un eccellente punto di partenza, qualora decidiate, come vi consigliamo, di operare sui listini finanziari. 

Certo, va fatto con costanza, ma, una volta accumulato un discreto tesoretto, ci si può anche fermare.  

Purtroppo, non c’è una formula magica per stabilire in maniera oggettiva la cifra ottimale da raggiungere: questo dipende da voi in base alle vostre necessità, capacità economiche e stile di vita. 

Noi suggeriamo di arrivare nel giro di un anno a circa 1.000€ (meno di 100 euro al mese) e, solo dopo aver valutato quanto fatto alla scadenza dei 12 mesi, pensare di aumentare la propria esposizione.  

Un secondo step, in caso vi siate trovati bene, potrebbe essere il raggiungimento di 5.000€ investiti 

» È meglio investire 5000 euro o investire 500 euro? Se volete andare oltre: ecco come investire 10.000 euro « 

Per poter operare in Borsa è necessario affidarsi ai servizi offerti da un broker. Dai nostri numerosi test è emerso che eToro rappresenta la scelta migliore per ogni aspirante investitore, alla luce della qualità e dell’attenzione riposta nella cura dell’utenza. 

Potete iscrivervi alla piattaforma gratuitamente e in pochi secondi direttamente dal loro sito ufficiale: www.etoro.com.

Il 68% degli account degli investitori retail presso questo provider perde denaro con il trading di CFD. Dovresti dunque valutare se puoi permetterti di assumere il rischio di perdere i tuoi soldi.

NOTE SULL’AUTORE

GIANLUCA POLITO

Laureato in Finance and Risk Management presso l’Università degli Studi di Firenze -110 cum laude

Tesi in “CCP interoperability”

Corso in “Advanced Risk and Portfolio Management” (ARPM, New York City, NY, 2018)

Internship presso Zeliade Systems SAS (Parigi, Francia, 09/2018-12/2018)

Junior Consultant in “Gestione del rischio finanziario” presso Prometeia

8 + 10 =

DISCLAIMER: il trading comporta rischi: puoi perdere il capitale investito. Dovresti iniziare a fare trading solo se sei consapevole dei rischi. Brokeraffidabili.it non fornisce consigli finanziari: ti aiutiamo solo a trovare il broker più adatto alle tue esigenze. I nostri articoli sono da intendersi solamente a scopo informativo, per cui, tutti i collaboratori di Brokeraffidabili.it non si assumono alcuna responsabilità per eventuali perdite commerciali.

TI INTERESSA IMPARARE A FARE TRADING APRENDO UN ACCOUNT DEMO GRATUITO CON ETORO?

BASTA CLICCARE QUI ↓

Il 68% dei conti retail perde denaro con i CFD.